Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» presentazione
Sab Set 13, 2014 5:58 pm Da scorpion56

» saluti di presentazione
Mar Giu 11, 2013 10:47 am Da pinuss

» Magix Video Deluxe MX Premium 18 [ITA][WU]
Ven Ago 10, 2012 1:00 pm Da roberto845

» Saluti da Roberto
Ven Ago 10, 2012 12:45 pm Da roberto845

» Eccomi qua
Mer Lug 18, 2012 7:01 pm Da kai.mano

» Ciao a tutti!!!
Gio Mag 31, 2012 8:57 pm Da warp

» AUTOCOM ATTREZZATURA DIAGNOSTICA
Gio Gen 12, 2012 8:16 pm Da ghost_89

» [ITA] Project Professional 2010 SP1 Volume License a 32/64 bit
Dom Nov 27, 2011 1:01 pm Da balubeto

» Un saluto a tutti
Dom Nov 27, 2011 12:55 pm Da balubeto

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum

State of Emergency, Azione,Eng[SubIta] 706MB

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

State of Emergency, Azione,Eng[SubIta] 706MB

Messaggio  Admin il Sab Gen 09, 2010 6:30 pm


Il gioco Rockstar Games può, a ragion veduta, essere definito come un "simulatore di rivolta urbana" ambientato in una America parallela: nel recente futuro, infatti, molte delle attuali tipologie di governo potrebbero andare perse nei meandri della memoria e dell'interesse monetario, tanto da favorire la creazione di forme di Stato basate prettamente sul potere economico. In territorio statunitense la tirannica ed oppressiva American Trade Organization (ATO) deve quindi vedersela con una insurrezione popolare in piena regola, la cui efficacia non sembra unicamente frutto del caso ma lascia trasparire sospetti sull'esistenza di un'organizzazione sovversiva tesa a ribaltare l'attuale regime. Vista minacciata la propria supremazia, l'ATO opta inevitabilmente per la proclamazione dello "stato d'emergenza", artifizio linguistico per giustificare, in questo caso, una repressione popolare violenta e sistematica.
Inutile dire che il nostro ruolo sarà proprio quello di fomentare la rivolta con ogni mezzo, sia conducendo brillantemente in porto alcune missioni di vitale importanza, sia aumentando lo scompiglio fra le strade in modo da disperdere e diminuire l'efficacia delle forze repressive. Nella particolare situazione destabilizzata venutasi a creare, però, sarà piuttosto frequente imbattersi in piccole e medie bande di delinquenti o di crimine organizzato, che tenteranno di mettere i bastoni fra le ruote all'intento rivoluzionario per mantenere l'attuale caos e trarre maggior lucro dalla confusione generale.
Questa, a grandi linee, la situazione che si andrà ad incontrare in entrambe le tipologie di gioco selezionabili all'avvio di State of Emergency: Caos e Rivoluzione. Nel primo caso, come la stessa parola lascia facilmente intuire, non andremo a ricoprire un ruolo preciso, in quanto tenderemo ad assumere maggiormente i connotati della scheggia impazzita: quello che ci si presenterà di fronte, infatti, sarà un ambiente "inciucchito" da centinaia di persone impazzite in fuga senza una precisa meta da una parte all'altra dello scenario. In questa situazione, il poter usufruire di decine di armi diverse - si parla di mitra, fucili a pompa, UZI, pistole, lanciafiamme, bombe a mano, molotov, tazer, gli stessi elementi dello scenario e chi più ne ha più ne metta - tranquillamente disseminate in ogni punto dello schermo, non può che essere un chiaro invito alla carneficina, tanto più che è veramente difficile mancare un colpo con tutta la gente presente su schermo.
L'omicidio sistematico non è però totalmente contemplato: per ogni civile ucciso il punteggio totale subirà varie penalità, a dire il vero piuttosto irrilevanti se poste in relazione al potenziale distruttivo a disposizione, in modo da mantenere il giocatore comunque focalizzato sul plot principale di State of Emergency, ossia distruggere le forze governative per alimentare la rivolta.
I nostri sforzi rivoluzionari verranno quindi maggiormente premiati se impiegati contro le truppe di repressione o i vari membri delle bande rivali... inoltre, per non lasciare senza una precisa meta il giocatore, una voce narrante assegnerà, di volta in volta, particolari obiettivi secondari (come la distruzione di negozi o auto) atti a spezzare il ritmo dell'azione e raggranellare un maggior numero di punti. Come ovvio, il tempo a disposizione per macinare punti non sarà illimitato ma ristretto a un countdown di pochi minuti, al termine dei quali si tireranno le somme ed eventuali classifiche; l'unico metodo per allungare la longevità della vostra sessione di gioco è quella di concentrare la propria brutalità sulle forze di polizie o sui membri delle altre gang, alla cui dipartita vengono liberati speciali bonus per aumentare la propria salute fisica o per guadagnare una manciata di secondi in più.

DOWNLOAD
Spoiler:
http://www.megaupload.com/?d=0UK2Y72O
http://www.megaupload.com/?d=VZQZW9WU
http://www.megaupload.com/?d=JR46SJUM
http://www.megaupload.com/?d=XXQT9IDU
http://www.megaupload.com/?d=3R1B63T6
http://www.megaupload.com/?d=X1MJ6MJ9
http://www.megaupload.com/?d=YD4UB59E
http://www.megaupload.com/?d=LB96P3QU

Istruzioni

Montare, installare, applicare la crack presente nella cartella crack dell'archivio .rar

Admin
Admin

Messaggi : 373
Punti : 1132
Reputazione : 4
Data d'iscrizione : 08.01.10
Età : 37

Vedere il profilo dell'utente http://best-italy-warez.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum